Informazioni generali sui ferri da stiro verticali

Quando mi hanno chiesto di scrivere di un ferro da stiro verticale mi è venuto in mente che quello di cui parliamo è alla fine un dispositivo, una stiratrice verticale o stiratore verticale, che funziona solo con il vapore e con il vapore riesce a stirare i vestiti anche non toccandoli. Infatti un ferro da stiro a vapore verticale è, alla fine, uno di quei dispositivi che permettono a una donna di giocare meglio con le proprie ore, senza dannosi e annosi problemi alla schiena legati alla posizione dello stirare sull’asse da stiro. Il ferro da stiro verticale non piace a tutti e ci sono diverse opinioni di cui dobbiamo tenere conto, anche perché un ferro da stiro verticale non è molto conosciuto e proprio per queste ragioni le opinioni, a volte, sono falsate anche dal fatto che uno non sappia neppure come è fatto. Il ferro a vapore verticale, a mio avviso, è uno di quegli apparecchi che possono cambiare la vita delle persone se le persone prendessero qualche appunto su quello che è una stiratrice a vapore verticale, cosa che a volte, sembra ancora provenire dall’iperuranio. Qual è, allora, il miglior ferro da stiro verticale? Questo è quello che cercheremo di scoprire dando informazioni sul ferro da stiro verticale e costruendo, a metà articolo, 5 recensioni su quelli che sono i modelli di ferro da stiro verticale che ci sono piaciuti di più e i loro prezzi.

Come funzionano i ferri da stiro verticali?

Allora, partendo dal presupposto che un ferro da stiro verticale funziona in modo molto veloce su quelli che sono i tessuti stirandoli e al tempo stesso igienizzandoli con la sola emissione del vapore che viene passato sul capo o vestito in posizione verticale.

Ora, iniziando da qui, sarebbe anche bello sapere un poco di più su questo prodotto che nasce in lavanderie, negozi e sartorie per uso professionale. Alcune aziende, però, in questi ultimi anni hanno messo in vendita dei modelli per uso domestico che sono più piccoli di quegli apparecchi per uso professionale e anche più leggeri, con dei prezzi, oltretutto, che sono molto meno costosi. Questo tipo di ferro ha un serbatoio molto capiente e anche una lunga autonomia che permette all’apparecchio di essere utilizzato a lungo senza neppure riempire tanto il contenitore. Per questa ragione è bene stirare grandi quantità di vestiti e anche grandi tessuti come le tovaglie quelle belle grandi o grandi tende.

Onestamente io mi sento di consigliare questo tipo di prodotto a chi ha bisogno di lavorare molto nello stiraggio e in tempi piuttosto ristretti. Infatti questo ferro da stiro serve alle famiglie numerose ma anche a chi desidera fare presto, cioè senza impegnarsi più di tanto nei dettagli. Questo tipo di apparecchio, infatti, non è perfetto nei dettagli come un ferro da stiro professionale ma anzi serve, con la sua azione gentile e senza toccare il tessuto, è perfetto per la seta o per il velluto che, di solito, si rovinano sempre quando si tratta di avere a che fare con il ferro da stiro di quelli normali a contatto. Come è fatto, invece, questo ferro qui? C’è un corpo centrale, un erogatore che è collegato con un tubo, una struttura che ha una gruccia e un cavo che alimenta il tutto. Ovviamente tutti questi elementi devono essere analizzati perché ognuno di questi è in grado di ingombrare o meno quando si lavora. Dobbiamo sempre pensare all’ingombro dell’apparecchio, come spazio che viene occupato da questo ferro quando il ferro non è in funzione. Bisogna sempre vedere quanto questo sia compatto e se non prende troppo spazio nello sgabuzzino. O se, in effetti, è troppo pesante da tenere tra le mani. Quello che è il corpo centrale è quello che contiene dentro di sé la caldaia e poi è anche il vano in cui si appoggia il serbatoio d’acqua e anche viene usato come base per l’asta che poi mantiene la gruccia. Ci saranno, anzi ci sono certamente, anche quei tasti che servono per far sì che alcune funzioni si mettano in moto. Ovviamente il corpo dell’apparecchio ha forme diverse e anche dimensioni diverse, però di solito è piuttosto tondo e sta sui 40 centimetri di grandezza. Ovviamente ogni ferro da stiro verticale ha anche la sua asta, infatti, questa è un’asta telescopica, sempre robusta, che arriva fino a più di un metro e ottanta di altezza. Ovviamente se parliamo di robustezza di un apparecchio parliamo anche di ingombro e di peso e io consiglio sempre di non comprare degli apparecchi che siano troppo pesanti ma, se è possibile, che si resti circa sui 4 o 5 chilogrammi.

Ovviamente tutte queste cose che vi sto dicendo sono importanti in quei momenti in cui il ferro va preso e posato perché va anche detto che durante il momento della stiratura sia la macchina che l’asta saranno in posizione fissa. Infatti dovete solo mettere in conto di posizionare, in quella che è la posizione, appunto, giusta, l’asta telescopica. Voglio parlarvi anche di tubo, erogatore e cavo elettrico, così avrete un quadro concreto della situazione. L’erogatore sembra quello di un ferro da stiro verticale portatile, cioè a forma di spazzola. Va anche detto che in questo caso c’è il collegamento al corpo centrale grazie a un tubo che immette vapore grazie alla caldaia che è proprio inserita nel corpo centrale. Ovviamente il tubo è ricoperto da un tessuto isolante così non sarà possibile scottarsi mentre lo si tiene tra le mani. Ovviamente questo tipo di erogatore dovrebbe avere anche un’impugnatura antiscivolo ed ergonomica e ricordatevi sempre di tenere questo erogatore lontano dal viso così che non possiate scottarvi visto le temperature parecchio elevate. Dobbiamo anche dire che ci sono alcuni modelli che permettono di avere diverse velocità di erogazione e anche diverse temperature, così che si possa scegliere per i diversi capi. Il cavo è sempre abbastanza lungo, almeno un metro e mezzo.

Caratteristiche speciali che consentono di posizionare i ferri da stiro verticali

Quando parlo di caratteristiche speciali parliamo di prestazioni cioè se il ferro funziona bene o meno. Ovviamente per adempiere a tutti questi compiti in poco tempo dobbiamo valutare sia la capacità del getto del vapore e quello che è il wattaggio che serve per riscaldare il ferro e anche il tempo che passa dall’accensione al momento in cui si mette in funzione. Ovviamente questi due parametri messi insieme serviranno anche a capire quanta autonomia c’è nello stirare che di solito va dall’ora alle 4 ore se parliamo di stiratrici professionali.

Il getto di vapore, di solito, si misura in grammi al minuto. Un buon ferro da stiro può andare dai 45 grammi al minuto fino ai 200 grammi al minuto per le macchine professionali che hanno il super vapore.

Se vogliamo parlare di potenza del ferro da stiro dobbiamo parlare anche di wattaggio, cioè della potenza che ci mette il ferro per raggiungere la temperatura giusta che serve per stirare. Ovviamente se vogliamo usare un ferro potente che stiri bene ci vuole un wattaggio che sia più o meno forte, parliamo di 1500-2000 watt. Quella che è la velocità che porta il ferro alla temperatura ideale è certamente divisa per quella che è la potenza iniziale: infatti si passa dai pochi minuti di un wattaggio discreto ai pochi secondi di un ferro professionale super potente. Sempre a proposito di tempi e temperature non vi azzardate a togliere l’acqua che è rimasta dal serbatoio quando il ferro è ancora caldo, così incapperete nella possibilità di scottarvi o farvi male.

Dimensioni e opzioni di design per i ferri da stiro verticale

Quello di cui abbiamo parlato prima, quindi anche del tipo di serbatoio e di corpo macchina di circa 40 cm x 30 cm è più o meno lo standard dei ferri da stiro per la casa.

Come scegliere un ferro da stiro verticale?

Il senso di questa domanda nasce sempre dal presupposto che una persona che ha voglia di comprare un modello di ferro da stiro così specifico sappia bene quello che vuole e quello che vogliamo noi è che le persone siano in grado di scegliere sempre grazie alle informazioni che hanno raccolto in articoli come questo che, nella seconda parte, avrà 5 recensioni oneste che saranno in grado di mostrarci pregi e difetti di 5 apparecchi di marca che vanno per la maggiore sul web. E tutto questo perché la tecnologia è molto importante per migliorare quelli che sono i vostri standard di acquisto.

 

1. Philips GC332/67 Recensione

Informazioni sul produttore

Quando mi chiedono di parlare di Philips so sempre che, in un modo o nell’altro, mi trovo a dover parlare di una delle aziende che ha fatto la storia dell’umanità. Qui non ci troviamo davanti a una di quelle nuove aziende che hanno trovato la loro storia nell’e-commerce, Philips nasce ad Eindhoven, nel 1896, e da quel momento in poi è entrata davvero, a gamba tesa, nella storia del nostro pianeta. Prima con le radio, poi con le televisioni, con il frigo, con circuiti elettrici, le lampadine, i frigoriferi, il rasoio elettrico che è una loro invenzione, il lettore cd così come il walkman negli anni 80, gli stereo da tenere a casa o lo spazzolino elettrico e la cura del proprio corpo. A tutt’oggi l’azienda è un colosso mondiale che è presente in 150 paesi e che dà da mangiare a più di 150 mila dipendenti. Quando parliamo di Philips parliamo di un pezzo di storia reale, come i dinosauri.

ferro da stiro verticaleInformazioni sul prodotto stesso

Stiamo parlando di un ottimo ferro da stiro, parliamo infatti di una potenza del vapore di 24 grammi al minuto per un wattaggio di 1200. E’ un ferro potente, piuttosto veloce e le recensioni sono davvero positive. Molti sostengono che sia un ferro veloce e che il vapore faccia quello che deve senza nessuna incertezza.

Caratteristiche speciali del prodotto

Smart Flow fa in modo che il vapore venga fuori in maniera intelligente e che quindi non ci siano neppure dei pezzi di tessuto che stiamo stirando che esca fuori troppo bagnato. E’ un sistema che rende il vapore omogeneo e alla stessa temperatura.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Compatto e carino, moderno da guardare.

Vantaggi:

  • per chi non ha voglia o non sa stirare è perfetto

Svantaggi:

  • qualcuno sostiene che non è che sia proprio in grado di stirare ma rinfresca quelli che sono i tessuti

 

2. Rowenta DR8095 Recensione

Informazioni sul produttore

Rowenta è un’altra azienda di quelle storiche che nasce nel 1909, in una piccola cittadina che si chiama Offenbach, e che si occupa di fibie, cinture e altri oggetti di cuoio. Nel 1913 si inizia ad occupare di piccoli elettrodomestici per la casa elettrici che servono sia per riscaldare che per cuocere. Nel 1915 si inizia a lavorare con una nuova invenzione: il tostapane. Negli anni Venti, invece, si inizia a lavorare con le macchine per il caffè, con i bollitori elettrici e con i ferri da stiro. La fabbrica venne distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale e poi riprende l’attività subito dopo costruendo accendini e ferri da stiro dotati di termostato. Dopo aver vinto una serie di premi negli anni Sessanta Rowenta torna potentissima, negli anni Settanta, con il primo aspirapolvere. Ora è sotto l’egida di un gruppo francese che continua a produrre piccoli elettrodomestici per la casa.

stiratrice verticaleInformazioni sul prodotto stesso

E’ un ferro che costa molto meno del prodotto precedente, è economico e anche piuttosto potente. Infatti abbiamo a che fare con un modello che ha come wattaggio 1500 e che si riscalda in circa 45 secondi, quindi in meno di un minuto. Dobbiamo anche dire che questo prodotto ha 10 minuti di autonomia ed è in grado di stirare e igienizzare al tempo stesso.

Informazioni sulle dimensioni e sul peso del prodotto

11 cm x 13 cm x 28 cm per un peso di circa 2 chili.

Perché dovresti scegliere questo prodotto rispetto ad altri simili

Perché è molto economico ed è giusto comprarlo perché è parecchio compatto. Alcuni sostengono anche che faccia molto bene il suo lavoro.

Vantaggi:

  • qualcuno sostiene che sia un ottimo prodotto

Svantaggi:

  • qualche altro sostiene che il prodotto non stiri affatto

 

3. Aicok HS-05 Recensione

Informazioni sul produttore

Aicok è un’azienda cinese di nuovissima generazione che è in grado di regalare ottimi prodotti a un costo davvero molto basso grazie a una distribuzione capillare, a un ottimo catalogo che si trova sul web decisamente molto elegante e anche grazie ai portali che vendono i loro prodotti in tutto il mondo. La distribuzione mondiale è in grado di portare questi prodotti cinesi ovunque e visto che sono anche dei prodotti che funzionano alla grande è proprio la grande distribuzione che permette a questi prodotti di restare molto bassi come costi, quindi sono in realtà i concorrenti più pericolosi tra tutti quelli di cui stiamo parlando.

stiratore verticaleInformazioni sul prodotto stesso

Stiamo parlando di un ferro da stiro verticale molto compatto che è in grado, con i suoi 1000 watt di potenza di essere molto riconoscibile come prodotto molto interessante da avere in casa a un prezzo stracciato. Parliamo anche di un ferro da stiro che si riscalda in pochissimo tempo, in poco più di 30 secondi, e anche questo a mio avviso è uno di quei motivi per cui sarebbe davvero impossibile pensare di non averlo in casa.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

E’ un prodotto molto solido, come tutti quelli di cui si parla in questo particolare momento storico. E’ davvero impensabile credere di avere a che fare solo con un prodotto cinese, qui si parla di un prodotto storico, davvero super.

Informazioni sulle dimensioni e sul peso del prodotto

Pesa pochissimo, poco meno di 750 grammi, per un ferro di 15 cm di lunghezza, quindi poco di più di una penna.

Vantaggi:

  • è un prodotto discreto, che funziona molto bene

Svantaggi:

  • discreto, potrebbe anche fare meglio

 

4. Ariete 4167 Recensione

Informazioni sul produttore

Ariete è un’azienda che nasce in Toscana, infatti dallo spirito indomito di quella regione ci si ritrova con una serie di prodotti che hanno fatto la storia dei piccoli elettrodomestici per la casa. E non possiamo non parlare di grande rivoluzione quando parliamo di Gratì, il loro prodotto di punta da più di 30 anni, che è la grattugia elettrica più venduta in tutto il mondo. Anche Vaporì, a proposito di ciò che andremo a parlare, racconta in maniera molto intelligente quello che l’azienda è riuscita ad inventare grazie al vapore e a un nuovo utilizzo del vapore. Nel 1995, in seguito a una grossa crisi, l’azienda viene venduta all’inglese Kenwood che poi nel 2001 la rivende all’italianissima De’ Longhi che ancora adesso è proprietaria del marchio e produce tutti i più grandi successi di Ariete.

ferro da stiro a vapore verticaleInformazioni sul prodotto stesso

Se una camicia è un po’ stropicciata dall’asciugatrice o stiamo parlando di una maglia di lana piena di pelucchi non possiamo non dire che questa è la macchinetta che fa per voi. Infatti è super compatta, ha un bel getto di vapore e costa davvero pochissimo, talmente poco che se non avessimo letto tutte quelle recensioni positive ci sarebbe venuto il dubbio che questo prodotto non fosse buono com’è. E invece è una piccola macchinetta che di certo aiuta con i vestiti sgualciti.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Dobbiamo ammettere che è un prodotto che si fa guardare perché è carino e molto delicato nella forma a bocchetta.

Informazioni sulle dimensioni e sul peso del prodotto

E’ un prodotto molto piccolo, pesa circa un chilo e 200 grammi per un 30 cm di lunghezza.

Vantaggi:

  • per moltissime persone è un prodotto fantastico da avere in casa

Svantaggi:

  • alcuni sostengono che il prodotto sia deludente

 

5. Aicok ST-0802 Recensione

Informazioni sul prodotto stesso

Ci sono delle recensioni meravigliose che parlano di questo prodotto e io non posso esimermi dal raccontarvi quanto di meraviglioso abbia letto con questo altro ferro da stiro verticale Aicok a un prezzo decisamente molto basso. Al di là del fatto che ho trovato molto carino e intelligente che il serbatoio abbia una finestrella così da capire se c’è ancora acqua o non c’è acqua all’interno e poi ha un meccanismo di spegnimento automatico nel momento in cui l’acqua dovesse risultare insufficiente o troppo calda. E questo modo di essere attenti, di mettere in sicurezza il lavoro domestico, a me sembra davvero molto intelligente. Aicok negli anni si è resa famosa per prodotti molto sicuri e molto essenziali che costano molto poco.

ferro da stiro verticale opinioniCaratteristiche speciali del prodotto

E’ un prodotto che ha una buona autonomia, infatti è in grado di stirare per 10 minuti in maniera continuativa e questo fa sì che si possa lavorare a più capi contemporaneamente, con una certa continuità.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

E’ un prodotto molto carino, sembra un phon, è nero e ha un bocchettone piuttosto largo che è in grado di emanare un buon quantitativo di vapore, quindi in grado di stirare, anche verticalmente, quelle che sono pieghe e piegoline di un vestito di seta che proprio non abbiamo nessuna intenzione di rovinare con ferro tradizionale che va a contatto con un tessuto così delicato.

Informazioni sulle dimensioni e sul peso del prodotto

900 watt di potenza per un prodotto che pesa circa 700 grammi e che è lungo una ventina di centimetri.

Vantaggi:

  • dobbiamo ammettere che molti commenti sono meravigliati da come questo apparecchio stiri

Svantaggi:

  • qualcuno sostiene che il prodotto sia poco incisivo e difettoso